Crea sito
 Indennità di disoccupazione per tutti
…. a prescindere dal tipo di contratto
                   Ultimo aggiornamento effettuato il 16-10-2009

"indipertutti" è l'abbreviazione di Indennità di disoccupazione per tutti, parliamo quindi di ammortizzatori sociali.


L'indennità di disoccupazione serve per sostenere chi si trova senza lavoro, ma in Italia non tutte le categorie di lavoratori sono trattate allo stesso modo. Le differenziazioni sono tali che per qualcuno può essere una manna dal cielo e per altri totale disperazione.
I collaboratori coordinati a progetto, ad esempio, non hanno alcun diritto a indennità al termine del loro impegno progettuale. Se poi andiamo ad approfondire, notiamo come questo tipo di contratti, senza garanzia di sostegno nei periodi di non lavoro, viene applicato a lavori che hanno ben poco di intellettuale, oppure si tratta di attività di routine nella gestione aziendale o amministrativa statale.  Un ottimo sistema per risparmiare sugli ammortizzatori sociali, ma - allo stesso tempo - ridurre allo stremo i malcapitati, spesso costretti ad accettare queste forme contrattuali perchè non ne trovano altre più sicure nel mercato del lavoro.
Chiariamo subito che qui non vogliamo mettere in discussione le scelte di chi difende le collaborazioni come opportunità di maggiore libertà e soddisfazioni. Sappiamo che in certi settori, avendo più collaborazioni allo stesso tempo, si campa meglio.
Il problema è altro: le persone devono avere la possibilità di passare da un lavoro all'altro senza l'angoscia della disoccupazione. Le difficoltà possono capitare a tutti e tutti devono avere uguali garanzie di sopravvivenza, grazie agli ammortizzatori. Altrimenti non ha senso decantare la flessibilità come strumento di crescita per l'economia ....
Qui ne parliamo e sollecitiamo provvedimenti equi a chi ha il dovere di prendere le decisioni.